COVID-19
RICHIAMO ALL’OSSERVANZA
DISPOSIZIONI DI SICUREZZA PER
ATTIVITÀ COMMERCIALI,
RISTORAZIONE,
DIVIETO OPEN DAY SCUOLA IN PRESENZA

Atto di richiamo del 10/01/2021

lI Presidente Vincenzo De Luca ha firmato un richiamo all’osservanza delle disposizioni di sicurezza vigenti per l’esercizio delle attività commerciali e di ristorazione e all’osservanza del divieto di svolgimento di eventi in presenza, con particolare riferimento agli “Open day” nelle scuole.

In sintesi:

  • è fatto obbligo, per tutti gli esercizi commerciali, di esporre all’esterno del locale in maniera visibile il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente, sulla base dei vigenti protocolli di settore e Linee guida, e di rispettare detto numero massimo;
  • il consumo ai tavoli è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi;
  • per pub, trattorie, pizzerie, vinerie, è fatto obbligo, tra l’altro:
    • a) di indentificare almeno un soggetto per tavolo o per gruppo di avventori attraverso la rilevazione e conservazione dei dati di idoneo documento di identità;
    • b) di rilevare la temperatura corporea all’ingresso, impedendo l’accesso in caso di temperatura uguale o superiore a 37,5 °C
    • che lo stesso Protocollo prevede, inoltre, “che il cliente potrà togliere la mascherina solo quando seduto al tavolo. In qualunque altra condizione di presenza nel locale dovrà indossare la mascherina”;
  • gli Open day negli Istituti scolastici sono consentiti esclusivamente in modalità “a distanza” (on line).

Allegato
Atto di richiamo 10/01/2021