BONUS CULTURA 2021

Bonus cultura da 500 euro per i nati nel 2002

La Legge di Bilancio 2020 ha confermato il Bonus Cultura anche per chi ha compiuto 18 anni nel 2020.
È possibile attivare il buono dal 1° aprile al 31 agosto e spenderlo entro il 28 febbraio 2022.

  • data di attivazione: 1° aprile 2021;
  • termine ultimo per richiedere il bonus di 500 euro: 31 agosto 2021;
  • termine ultimo per poter spendere il bonus: 28 febbraio 2022.

 

Come attivare il bonus cultura

E’ necessario essere in possesso dello SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale) e registrarsi su www.18app.italia.it

Cosa serve per  ottenere lo SPID? 

  • un indirizzo e-mail
  • il numero di telefono del cellulare
  • un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno)
  • la tessera sanitaria con il codice fiscale

Lo SPID – composto da username e password –  permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione.

Come richiedere il Bonus Cultura

  • Ottenere SPID

    • registrarsi entro il 31 agosto 2021 ad uno degli identity provider (Aruba, InfoCert, Intesa, Lepida, Namirial, Poste Italiane, Register, Sielte o TIM) disponibili sul sito www.spid.gov.it/richiedi-spid  (scegliere dall’elenco) per ottenere lo SPID (Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale).

 

  •  Accedere a 18app con lo SPID

    • una volta ottenute le credenziali visitare il sito www.18app.italia.it e cliccare su ENTRA CON SPID (in alto a destra) utilizzando username e password.
    • la procedura consente di generare buoni validi per acquistare biglietti, libri, corsi  e prodotti dell’editoria audiovisiva. La Carta va utilizzata esclusivamente presso negozi ed enti convenzionati, il cui elenco è disponibile sul sito del Ministero dei Beni Culturali

Come spendere il bonus cultura

I diciottenni potranno utilizzare la Carta elettronica del valore di 500 euro per l’acquisto dei seguenti beni:

  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo (per “spettacoli dal vivo” si intendono produzioni di musica, danza, teatro, circhi e spettacoli viaggianti. Gli spettacoli di musica non includono eventi da ballo);
  • libri (inclusi audiolibri e libri elettronici, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
  • titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile e musica online, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
  • corsi di musica;
  • corsi di teatro;
  • corsi di lingua straniera;
  • prodotti dell’editoria audiovisiva (singole opere audiovisive, distribuite su supporto fisico o in formato digitale, con esclusione di supporti hardware di qualsiasi natura atti alla riproduzione. Sono escluse le opere a carattere videoludico, pornografico o che incitano alla violenza, all’odio razziale o alla discriminazione di genere. Non sono acquistabili abbonamenti per l’accesso a canali o piattaforme che offrono contenuti audiovisivi).
  • La somma riconosciuta potrà essere utilizzata anche per l’acquisto di abbonamenti a quotidiani, sia in formato cartaceo che digitale.

 

Dove spendere il bonus cultura

I soldi del bonus cultura non si possono spendere ovunque poiché solo alcune determinate attività commerciali accettano i voucher come pagamento. Gli esercizi che hanno aderito all’iniziativa del Mibact sono sia on-line sia fisici. ( lista elenco dei negozi, divisi per categoria, comune e tipologia di acquisto )

NOTA BENE

La carta è utilizzabile fino al 28 febbraio 2022. Quindi, indipendentemente dal momento in cui ci si iscrive alla app, si deve spendere il bonus entro la data sopra indicata, perdendo la somma che eventualmente rimane non spesa.