Benvenuto nel sito del Comune di San Pietro Infine - testo di prova descrittivo
  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi al 30/04/2021

    30/04/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: nessuno attualmente positivo; 75 guarigioni cliniche; 12 fine isolamento; 87 totale contagiati. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

  • Autocertificazione

    L'autocertificazione e i privati

    AVVISO – con il “Decreto Semplificazioni” anche i privati sono tenuti ad accettare le autocertificazioni . Maggiori info all’interno dell’articolo. […]

  • Consultazione Dati Anagrafici

    AVVISO: collegandosi con il nuovo portale ANPR ed accedendo all’area dedicata “Servizi al Cittadino” è possibile consultare i propri dati anagrafici e stampare autocertificazioni, il tutto comodamente da casa senza doversi recare presso gli Uffici Comunali . Info all’interno dell’articolo . […]

  • Vaccinazioni over 50 - Aperta piattaforma adesioni

    Regione Campania – Vaccinazioni over 50 – Aperta piattaforma telematica per le adesioni al piano vaccinale della fascia di età 50-59 anni. Link utili all’interno dell’articolo .[…]

  • Servizio Civile Universale - Calendari colloqui

    Consorzio Turistico Balneare Baia Domizia SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE : all’interno dell’articolo info e calendari dei colloqui relativi ai progetti di Servizio Civile Universale per la selezione di operatori volontari . […]

  • Campania zona gialla

    Covid-19 - la Regione Campania in zona Gialla

    26 Aprile 2021 – da oggi la Regione Campania è in zona GIALLA . Elenco attività consentite all’interno dell’articolo . […]

  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi al 14/04/2021

    14/04/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: 3 attualmente positivi; 72 guarigioni cliniche; 12 fine isolamento; 87 totale contagiati. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

  • Reddito di Emergenza 2021

    Reddito di Emergenza(REM) : il beneficio può essere richiesto all’INPS, esclusivamente online, a partire dal 7 aprile ed entro il 30 aprile 2021. Info all’interno dell’articolo. […]

  • Pasqua 2021 San Pietro Infine

    Pasqua 2021: gli auguri del Sindaco

    Pasqua 2021 – “Auguro a tutti voi cittadini Sanpietresi, in Italia e nel mondo, una Serena Pasqua di pace e di rinnovata fratellanza, sperando in un abbraccio mondiale che presto ci stringa di nuovo tutti “ […].

  • raccolta Indifferenziata

    Positicipo raccolta dell'indifferenziata 05/04/2021

    Si avvisa la cittadinanza che , in occasione della festività di Lunedì 05 Aprile 2021, la raccolta dell’indifferenziata verrà posticipata a Lunedì 12 Aprile c.m. […]

  • BONUS CULTURA 2021 - Al via le attivazioni

    Da giovedì 1° Aprile, a partire dalle ore 12, tutti i nati nel 2002, potranno richiedere il bonus da spendere in libri, musica, cinema, teatro, danza, musei, monumenti, corsi, eventi culturali, prodotti dell’editoria audiovisiva, abbonamenti ai giornali. Info all’interno dell’articolo […] .

  • Decreto Sostegni 2021: al via le domande

    Dal 30 Marzo 2021 al via le richieste del contributo a fondo perduto per le Partite Iva , come previsto dal Decreto Sostegn 2021, che ne disciplina le modalità di accesso . Scadenza 28 Maggio 2021 Info e guida all’interno dell’articolo . […]

  • Bonus disagio economico 2021

    Dal 2021 tutti i bonus sociali per disagio economico, tra cui quello elettrico, saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi debbano presentare domanda Info all’interno dell’articolo […]

  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi al 22/03/2021

    22/03/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: 17 attualmente positivi; 58 guarigioni cliniche; 12 fine isolamento; 87 totale contagiati. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

  • Canone Idrico annualità 2019

    Canone idrico – in consegna le bollette dell’acquedotto per i consumi idrici relativi all’anno 2019. Info e modalità di pagamento all’interno dell’articolo . […] .

  • Vaccinazioni over 70 - Aperta piattaforma adesioni

    Regione Campania – Vaccinazioni over 70 – Aperta piattaforma telematica per le adesioni alle vaccinazioni riservate ai campani con oltre 70 anni di età . Link utili all’interno dell’articolo .[…]

  • Messaggio del Sindaco 14/03/2021

    14/03/2021 “… i casi di positività al Covid19 stanno aumentando di giorno in giorno … chiedo per questo, a tutti voi, massima collaborazione e serio impegno a non uscire di casa se non per impellenti necessità … “ Messaggio e numeri utili all’interno dell’articolo .[…]

  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi al 08/03/2021

    08/03/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: 12 attualmente positivi; 56 guarigioni cliniche; 10 fine isolamento; 78 totale contagiati. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

  • Campania in zona rossa da lunedì 8 Marzo 2021

    Da lunedì 8 marzo Campania in zona rossa: quasi tutte le attività commerciali, tranne quelle “essenziali”, restano chiuse e ci si sposta solo per motivi di lavoro, salute e emergenza. […]

  • Nuovo Dpcm - le misure previste dal 6 marzo al 6 aprile

    Nuovo DPCM:misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19. Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021. Il provvedimento conferma diverse misure già vigenti e ne introduce di nuove. Info all’interno dell’articolo. […]

Servizi

Piano Urbanistico Comunale
Albo Pretorio Online
Amministrazione Trasparente
CORONAVIRUS

News

Contagi
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 30/04/2021 more_vert
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 30/04/2021 close

Coronavirus - Aggiornamento Contagi al 30/04/2021 NESSUN POSITIVO

Aggiornamento Contagi al 30/04/2021 - San Pietro Infine 0 il numero degli attualmente positivi in paese .
  • 87 Totale Contagiati
  • 12 Fine Isolamento
  • 75 Totale Guariti
  Ricordiamo a tutti, ancora una volta, che il rispetto delle prescrizioni resta fondamentale per la salvaguardia della salute di tutti. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate.

Autocertificazione
L'autocertificazione e i privati more_vert
L'autocertificazione e i privati close

L'autocertificazione e i privati dopo il "Decreto Semplificazioni"

L'autocertificazione e i privati Con la modifica apportata dall'art.30 bis  D.L. n.76/2020, convertito con Legge n.120/2020 (cd. "Decreto Semplificazioni") all'art. 2. del D.P.R. n.445/200 , anche i privati sono tenuti ad accettare le autocertificazioni. I privati non hanno più la facoltà, ma l'obbligo preciso di applicare le misure di semplificazione documentale previste dal Testo Unico sulla documentazione amministrativa, quali ad esempio i dati tipicamente oggetto di certificazione: residenza (anche storica), stato di famiglia (con eventualmente indicate le relazioni di parentela), stato libero, regime patrimoniale in base all'atto di matrimonio, e molto altro ancora. Ciò si traduce, in primo luogo, nell'obbligo per il privato (Banca, Assicurazione, Notaio, Avvocato, ecc.) di accettare l'autocertificazione e nella conseguente possibilità di ottenere l'accesso ai dati in una modalità semplificata per la verifica delle dichiarazioni sostitutive di certificazione dei cittadini.
 

Consultazione Dati Anagrafici more_vert
Consultazione Dati Anagrafici close

Consultazione Dati Anagrafici AVVISO

Consultazione Dati Anagrafici Collegandosi con il nuovo portale ANPR  www.anpr.interno.it  ed accedendo all'area dedicata "Servizi al Cittadino"  (servizio "Visura") è possibile, previo accesso con autenticazione, consultare i propri dati anagrafici  e stampare autocertificazioni ,  il tutto comodamente da casa senza doversi recare presso gli Uffici Comunali .   COME AUTENTICARSI (Modalità di accesso)
  • Accesso con CIE riservato agli utenti in possesso della Carta d’Identità Elettronica (CIE), rilasciata dal Comune di appartenenza

  • Accesso con CNS riservato agli utenti in possesso di una Smartcard che risponda ai requisiti della Carta Nazionale dei Servizi (CNS). E’ possibile abilitare la Tessera Sanitaria per l’utilizzo come una CNS

  • Accesso con SPID SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un’identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati

COSA POSSO STAMPARE (Autocertificazione di)
  • Nascita
  • Stato Civile
  • Cittadinanza
  • Famiglia anagrafica
  • Residenza
  • Esistenza in vita

 

Vaccinazioni over 50 - Aperta piattaforma adesioni more_vert
Vaccinazioni over 50 - Aperta piattaforma adesioni close

COVID-19, APERTA PIATTAFORMA ADESIONI OVER 50 ON LINE LE ATTESTAZIONI DI VACCINAZIONE

Vaccinazioni over 50

 Si comunica che  è aperta la piattaforma per le adesioni al piano vaccinale della fascia di età 50-59 anni.

Il link è il seguente: https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino E' possibile visionare e stampare l'attestato di vaccinazione al seguente link: https://adesionevaccinazioni.soresa.it/info/cittadino

Servizio Civile Universale - Calendari colloqui more_vert
Servizio Civile Universale - Calendari colloqui close

Consorzio Turistico Balneare Baia Domizia

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE CALENDARI COLLOQUI

BANDO NAZIONALE 2020

Servizio Civile Universale - Calendario Colloqui Di seguito è possibile consultare i calendari dei colloqui relativi ai progetti di Servizio Civile Universale per la selezione di operatori volontari. Data di pubblicazione 26 Aprile 2021:
  • UN AMBIENTE IN COMUNE [download id="5121"]
  • UN AMBIENTE PER AMICO [download id="5124"]
I candidati sono tenuti a presentarsi al colloquio muniti di un valido documento di riconoscimento. L’assenza al colloquio senza un giustificato motivo è considerata rinuncia. Si ricorda che la pubblicazione di luogo e data dei colloqui ha valenza di notifica nei confronti dei candidati. Non si procederà ad alcuna ulteriore convocazione scritta (art. 5 del bando). Prima del colloquio verrà somministrato un test di cultura generale e test specifico al servizio civile universale.

 Misure organizzative e igienico-sanitarie per i colloqui di SCU:

I candidati dovranno:
  1. presentarsi da soli e senza alcun tipo di bagaglio (salvo situazioni eccezionali, da documentare);
  2. non presentarsi presso la sede concorsuale se affetti da uno o più dei seguenti sintomi: a. temperatura superiore a 37,5°C e brividi; b. tosse di recente comparsa; c. difficoltà respiratoria; d. perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia); e. mal di gola;
  3. non presentarsi presso la sede di svolgimento dei colloqui se sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;
  4. presentare all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove;
  5. indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso alla sede di svolgimento dei colloqui sino all’uscita, la mascherina di protezione delle vie respiratorie che il candidato dovrà procurarsi autonomamente.
Gli obblighi di cui ai numeri 2 e 3 devono essere oggetto di un’apposita autodichiarazione che il candidato deve produrre, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità e consapevole di quanto disposto dall’art. 76 dello stesso DPR e delle conseguenze di natura penale in caso di dichiarazioni mendaci, e deve consegnare al personale addetto alla sua identificazione. (DOWNLOAD) Premesso che i progetti prevedono posti riservati ai giovani con minori opportunità, coloro che in fase di presentazione della domanda di selezione si sono candidati per tali posti dovranno consegnare anche il modulo di autocertificazione al momento del colloquio di selezione:
  • Per i giovani con difficoltà economiche: certificazione dalla quale si evinca un valore ISEE inferiore o pari alla soglia di 10.000 euro

Si ricorda che la pubblicazione di luogo e data dei colloqui ha valenza di notifica nei confronti dei candidati. Non si procederà ad alcuna ulteriore convocazione scritta (art. 5 del bando).


Campania zona gialla
Covid-19 - la Regione Campania in zona Gialla more_vert
Covid-19 - la Regione Campania in zona Gialla close

Covid-19,  la Regione Campania in zona gialla

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 23 aprile 2021, ha firmato l'ordinanza che colloca la regione Campania in zona gialla a partire da lunedì 26 aprile. Le regole in zona gialla

Zona GIALLA (aggiornato al DPCM 02/03/2021)

  • Consentito circolare dalle 5 alle 22 nella stessa Regione. Consentita una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, in massimo 2 persone più figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi. Vietato circolare dalle 22 alle 5 e spostarsi in altre Regioni, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità o salute. Rientro alla residenza, domicilio o abitazione sempre consentito.
  • Centri e parchi commerciali chiusi nei giorni festivi e prefestivi. Restano aperti all'interno farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie, edicole, librerie, vivai.
  • Attività in presenza al 100% per scuole dell'infanzia, elementari e medie. Alle scuole superiori didattica in presenza alternata per minimo il 75% e fino al 100% degli alunni. Università aperte. Riempimento massimo al 50% dei mezzi di trasporto pubblico locale, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato.
  • Rristoranti aperti a pranzo e a cena, purché all’aperto.
  • Aperti cinema, teatri, sale concerto, live club.
  • Consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva, anche di contatto. Dal 15 maggio riaprono le piscine all’aperto. Dal 1°giugno riaprono le palestre.
  • Aperti i centri sportivi.
  • Sospese le attività di sale scommesse, bingo, sale giochi e slot machine anche in bar e tabaccherie.
  • Sono inoltre consentiti gli spostamenti tra regioni: liberamente verso quelle in zona gialla o bianca, mentre per raggiungere quelle arancioni o rosse sarà necessario essere muniti della "certificazione verde".
    • Cosa è la certificazione verde Covid-19 Il nuovo decreto legge ha introdotto la "certificazione verde Covid-19", che servirà per dimostrare che la persona è stata vaccinata contro il Covid, è guarita dall'infezione del virus e dalla malattia oppure ha effettuato un test (rapido o molecolare) con esito negativo. La certificazione relativa alla guarigione o alla vaccinazione avranno una durata di 6 mesi, mentre quella per il test durerà 48 ore. Sono riconosciute come valide ed equivalenti anche le certificazioni rilasciate da altri stati membri dell'Unione europea.  

Contagi
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 14/04/2021 more_vert
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 14/04/2021 close

Coronavirus - Aggiornamento Contagi al 14/04/2021

Aggiornamento Contagi al 14/04/2021 3  il numero degli attualmente positivi in paese .
  • 87 Totale Contagiati
  • 12 Fine Isolamento
  • 72 Totale Guariti
  Ricordiamo a tutti, ancora una volta, che il rispetto delle prescrizioni resta fondamentale per la salvaguardia della salute di tutti. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate.

Reddito di Emergenza 2021 more_vert
Reddito di Emergenza 2021 close

REDDITO DI EMERGENZA 2021

Cambia e si amplia la platea dei beneficiari del Reddito di Emergenza (Rem) che prevede l'erogazione di tre mensilità straordinarie da marzo a maggio . La richiesta va presentata all’Inps (anche attraverso i Caf) tra il 7 e il 30 aprile. Perché la domanda venga analizzata è fondamentale essere in possesso di una DSU, la dichiarazione sostitutiva unica fornita dall’Inps anche per il calcolo dell’Isee.

REQUISITI

  • regolare residenza in Italia al momento di presentazione della domanda. La norma non prevede una durata minima di permanenza e questo requisito è verificato con riferimento al solo componente richiedente il Rem;
  • reddito familiare, determinato secondo il principio di cassa, con riferimento al mese di febbraio 2021, inferiore alla soglia corrispondente all’ammontare del beneficio. Per i nuclei familiari che risiedono in affitto, dichiarato in DSU, fermo restando l’ammontare del beneficio, la soglia è incrementata di un dodicesimo del valore annuo del canone di locazione come dichiarato ai fini ISEE.
  • patrimonio mobiliare familiare con riferimento all’anno 2020, verificato al 31 dicembre 2020, inferiore a 10mila euro. Questa soglia è elevata di 5mila euro per ogni componente successivo al primo e fino a un massimo di 20mila euro. La soglia e il massimale sono incrementati di 5mila euro per ogni componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza come definite ai fini ISEE;
  • ISEE, attestato dalla DSU valida al momento della presentazione della domanda, inferiore a 15mila euro. Il requisito relativo al valore ISEE viene verificato, in fase istruttoria, dall’Inps nell’ultima DSU, valida alla data di presentazione della domanda. In caso di nuclei con presenza di minorenni, rileva l’ISEE minorenni al posto di quello ordinario.
Dal reddito di emergenza resta escluso chi percepisce il reddito di cittadinanza e chi ha accesso alle indennità una tantum per lavoratori stagionali, precari e collaboratori dello sport; possono presentare domanda, invece, i lavoratori domestici che hanno percepito l’indennità da mille euro nel 2020. Il reddito d’emergenza si rivolge anche a quanti hanno visto terminare le indennità Naspi (le cui richieste sono calate con il blocco dei licenziamenti) e Discoll (l’indennità per i collaboratori è invece in forte crescita) tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 e sono ancora senza impiego

COME E QUANDO FARE LA DOMANDA

Il Rem può essere richiesto all’Inps dal 7 al 30 aprile 2021. La domanda può essere presentata esclusivamente on line attraverso:
  • sito internet dell’Inps autenticandosi con PIN (ricordiamo che l’INPS non rilascia più nuovi PIN a decorrere dal 1° ottobre 2020), SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica;
  • istituti di patronato.

 

Pasqua 2021 San Pietro Infine
Pasqua 2021: gli auguri del Sindaco more_vert
Pasqua 2021: gli auguri del Sindaco close

PASQUA 2021 Il Sindaco e l'Amministrazione comunale augurano una Serena Pasqua di Pace a tutti

Pasqua 2021

È trascorso un anno dall’inizio di questa terribile pandemia che ancora condiziona le nostre vite e ci costringerà a “festeggiare” di nuovo una Pasqua particolare, nell’intimità familiare.

Lo scambio di auguri per strada, le strette di mano, gli abbracci, saranno ancora e solo virtuali. Dovremo frenare quel calore umano che ci contraddistingue, in attesa di una rinascita collettiva, con la speranza di poter tornare presto a quella vita “normale” che tanto ci manca.

Auguro quindi a tutti voi cittadini Sanpietresi, in Italia e nel mondo, una Serena Pasqua di pace e di rinnovata fratellanza, sperando in un abbraccio mondiale che presto ci stringa di nuovo tutti.

 Il Sindaco Mariano FUOCO

raccolta Indifferenziata
Positicipo raccolta dell'indifferenziata 05/04/2021 more_vert
Positicipo raccolta dell'indifferenziata 05/04/2021 close

Positicipo Raccolta dell'indifferenziata 05/04/2021

Si avvisa la cittadinanza che , in occasione della festività del 05/04/2021

la raccolta dell'indifferenziata verrà posticipata a Lunedì 12 Aprile c.m.

Si invitano pertanto i cittadini a NON esporre i contenitori onde evitare disservizi Si ringrazia per la collaborazione

BONUS CULTURA 2021 - Al via le attivazioni more_vert
BONUS CULTURA 2021 - Al via le attivazioni close

BONUS CULTURA 2021

Bonus cultura da 500 euro per i nati nel 2002 La Legge di Bilancio 2020 ha confermato il Bonus Cultura anche per chi ha compiuto 18 anni nel 2020. È possibile attivare il buono dal 1° aprile al 31 agosto e spenderlo entro il 28 febbraio 2022.
  • data di attivazione: 1° aprile 2021;
  • termine ultimo per richiedere il bonus di 500 euro: 31 agosto 2021;
  • termine ultimo per poter spendere il bonus: 28 febbraio 2022.
 

Come attivare il bonus cultura

E' necessario essere in possesso dello SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale) e registrarsi su www.18app.italia.it

Cosa serve per  ottenere lo SPID? 

  • un indirizzo e-mail
  • il numero di telefono del cellulare
  • un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno)
  • la tessera sanitaria con il codice fiscale
Lo SPID – composto da username e password –  permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione.

Come richiedere il Bonus Cultura

  • Ottenere SPID

    • registrarsi entro il 31 agosto 2021 ad uno degli identity provider (Aruba, InfoCert, Intesa, Lepida, Namirial, Poste Italiane, Register, Sielte o TIM) disponibili sul sito www.spid.gov.it/richiedi-spid  (scegliere dall'elenco) per ottenere lo SPID (Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale).
 
  •  Accedere a 18app con lo SPID

    • una volta ottenute le credenziali visitare il sito www.18app.italia.it e cliccare su ENTRA CON SPID (in alto a destra) utilizzando username e password.
    • la procedura consente di generare buoni validi per acquistare biglietti, libri, corsi  e prodotti dell’editoria audiovisiva. La Carta va utilizzata esclusivamente presso negozi ed enti convenzionati, il cui elenco è disponibile sul sito del Ministero dei Beni Culturali

Come spendere il bonus cultura

I diciottenni potranno utilizzare la Carta elettronica del valore di 500 euro per l’acquisto dei seguenti beni:
  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo (per “spettacoli dal vivo” si intendono produzioni di musica, danza, teatro, circhi e spettacoli viaggianti. Gli spettacoli di musica non includono eventi da ballo);
  • libri (inclusi audiolibri e libri elettronici, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
  • titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile e musica online, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
  • corsi di musica;
  • corsi di teatro;
  • corsi di lingua straniera;
  • prodotti dell’editoria audiovisiva (singole opere audiovisive, distribuite su supporto fisico o in formato digitale, con esclusione di supporti hardware di qualsiasi natura atti alla riproduzione. Sono escluse le opere a carattere videoludico, pornografico o che incitano alla violenza, all’odio razziale o alla discriminazione di genere. Non sono acquistabili abbonamenti per l’accesso a canali o piattaforme che offrono contenuti audiovisivi).
  • La somma riconosciuta potrà essere utilizzata anche per l’acquisto di abbonamenti a quotidiani, sia in formato cartaceo che digitale.
 

Dove spendere il bonus cultura

I soldi del bonus cultura non si possono spendere ovunque poiché solo alcune determinate attività commerciali accettano i voucher come pagamento. Gli esercizi che hanno aderito all’iniziativa del Mibact sono sia on-line sia fisici. ( lista elenco dei negozi, divisi per categoria, comune e tipologia di acquisto ) NOTA BENE La carta è utilizzabile fino al 28 febbraio 2022. Quindi, indipendentemente dal momento in cui ci si iscrive alla app, si deve spendere il bonus entro la data sopra indicata, perdendo la somma che eventualmente rimane non spesa.

Decreto Sostegni 2021: al via le domande more_vert
Decreto Sostegni 2021: al via le domande close

DECRETO SOSTEGNI 2021

Decreto sostegni 2021 : Contributi a fondo perduto Scadenza domande: 28 Maggio 2021   Una platea più ampia di beneficiari, nuovi criteri di calcolo con percentuali di contributo più elevate, possibilità di scegliere la modalità di erogazione, un modello snello e semplice da compilare: sono queste le principali novità del nuovo contributo a fondo perduto in favore degli operatori economici previsto dal decreto “Sostegni”, la misura varata dal Governo che contiene una serie di interventi di sostegno alle imprese, ai lavoratori autonomi e ai professionisti a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Chi ha diritto al contributo a fondo perduto: partite IVA

Il contributo spetta a tutti i soggetti titolari di partita IVA che svolgono attività di impresa, arte, o professione o producono reddito agrario residenti o stabiliti nel territorio dello Stato.

Condizioni per l’ammissione al contributo a fondo perduto

  • ricavi (o compensi) non superiori a 10.000.000 di euro nel periodo d’imposta 2019;
  • ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 inferiore almeno del 30 per cento rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno;
  • partita IVA a partire dal 1^ gennaio 2019, nel qual caso il contributo spetta anche in assenza del rispetto dei due precedenti requisiti;

Fasce

Le norme prevedono la creazione di 5 fasce. L’indennizzo vale:
  • il 60% dell’ammontare della perdita per chi ha ricavi fino a 100.000 euro;
  • il 50% per quelli fra 100.000 e 400.000 euro di fatturato;
  • il 40% tra 400.000 e 1 milione;
  • il30% tra 1 e 5 milioni di euro;
  • il 20% tra 5 e 10 milioni di euro.

Come si presenta la domanda

La domanda si presenta attraverso i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate. In alternativa si può utilizzare la piattaforma web realizzata da Sogei, a cui si accede nell’area riservata di ‘Fatture e Corrispettivi’.

Quando si presenta

Tra il 30 marzo e il 28 maggio è possibile, in caso di errore, presentare una nuova istanza, in sostituzione dell’istanza precedentemente trasmessa. L’ultima istanza trasmessa nel periodo sopra citato sostituisce tutte quelle precedentemente inviate e per le quali non è stato già eseguito il mandato di pagamento del contributo ovvero non sia stato comunicato il riconoscimento del contributo nel caso di scelta di utilizzo dello stesso come credito d’imposta. Chi presenta la domanda deve indicare alternativamente se l’importo totale del contributo a fondo perduto venga erogato tramite accredito su conto corrente o intende optare per il riconoscimento dell’intero contributo sotto forma di credito d’imposta, da utilizzare esclusivamente in compensazione mediante modello F24 da presentarsi tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia.
Allegati: [download id="5065"]  (pdf  2.398kb)

Bonus disagio economico 2021 more_vert
Bonus disagio economico 2021 close

Bonus disagio economico dal 2021 per accedere basta solo l'ISEE

Bonus disagio economico L' Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) in data 25/02/2021 ha pubblicato la Deliberazione 63/2021/R/com (successivamente corretta con l'avviso del 1 marzo 2021 ) per il riconoscimento automatico dei bonus sociali di sconto per le bollette di acqua, luce e gas per le famiglie in stato di disagio economico.

 Condizioni necessarie per avere diritto ai bonus per disagio economico

  • appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
  • appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
  • appartenere ad un nucleo familiare ritolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.
Uno dei componenti  del nucleo familiare ISEE deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo, oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipologia - elettrico, gas, idrico - per anno di competenza.

Cosa dovranno fare i cittadini per ottenere i bonus per disagio economico

Dal 1° gennaio 2021 gli interessati non dovranno più presentare la domanda per ottenere i bonus per disagio economico presso i Comuni o i CAF. Sarà sufficiente che ogni anno, a partire dal 2021, il cittadino/nucleo familiare presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l'attestazione ISEE utile per le differenti prestazioni sociali agevolate (es.: assegno di maternità, mensa scolastica, bonus bebè ecc.) ▶ Come compilare la DSU e richiedere l'ISEE Se il nucleo familiare rientrerà in una delle tre condizioni di disagio economico che danno diritto al bonus,  l'INPS invierà i suoi dati (nel rispetto della normativa sulla privacy e delle disposizioni che l'Autorità stà definendo in materia riconoscimento automatico dei bonus sociali per disagio economico) al SII*, che incrocierà i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua, permettendo di erogare automaticamente i bonus agli aventi diritto. Eventuali domande presentate dal 1° gennaio 2021 in poi quindi non potranno essere accettate dai Comuni e dai CAF e non saranno in ogni caso valide per ottenere il bonus.

Quali bonus verranno erogati automaticamente

Ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente (ossia senza necessità di presentare domanda) :
  • il bonus elettrico per disagio economico,
  • il bonus gas
  • il bonus idrico

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Call Center dello Sportello per il Consumatore Energia e Ambiente per i cittadini al Numero Verde 800 166654.

Contagi
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 22/03/2021 more_vert
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 22/03/2021 close

Coronavirus - Aggiornamento Contagi al 22/03/2021

Aggiornamento Contagi al 22/03/2021 17 il numero degli attualmente positivi in paese .
  • 87 Totale Contagiati
  • 12 Fine Isolamento
  • 58 Totale Guariti
  Ricordiamo a tutti, ancora una volta, che il rispetto delle prescrizioni resta fondamentale per la salvaguardia della salute di tutti. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate.

Canone Idrico annualità 2019 more_vert
Canone Idrico annualità 2019 close

Canone Idrico relativo all'anno 2019

Canone idrico 2019 Sono in consegna  le bollette dell’acquedotto per i consumi idrici relativi all'anno 2019. E' possibile pagare con una unica rata oppure, considerate le difficoltà dovute alla pandemia,  in 2 rate , esclusivamente per gli importi superiori ai 100 Euro. La rateizzazione non prevede costi aggiuntivi. Le scadenze sono:
  • 30 aprile  2021 per la rata unica o la prima rata,
  • 30 giugno 2021 per la seconda rata.
Da quest’anno è attivo un nuovo sistema di pagamento denominato PagoPa che permetterà di pagare in molteplici modalità, con maggiore sicurezza e garanzia sulla rendicontazione. Come pagare:
  • On line, sul sito internet o sulle APP
    • del Comune (PagoPa),
    • di Poste Italiane,
    • della tua Banca
    • o degli altri canali di pagamento (Paypal, CBILL, ecc.)
  • in contanti, con carte o conto corrente, presentando la bolletta /avviso di pagamento,
    • in tutti gli Uffici Postali,
    • in Banca,
    • in Ricevitoria,
    • dal Tabaccaio,
    • al Bancomat

Vaccinazioni over 70 - Aperta piattaforma adesioni more_vert
Vaccinazioni over 70 - Aperta piattaforma adesioni close

COVID-19, APERTA PIATTAFORMA ADESIONI OVER 70. ON LINE LE ATTESTAZIONI DI VACCINAZIONE

Vaccinazioni over 70

Si comunica che  è aperta la piattaforma telematica anche per le adesioni alle vaccinazioni riservate ai campani con oltre 70 anni di età.

Il link è il seguente: https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino E' possibile visionare e stampare l'attestato di vaccinazione al seguente link: https://adesionevaccinazioni.soresa.it/info/cittadino

Messaggio del Sindaco 14/03/2021 more_vert
Messaggio del Sindaco 14/03/2021 close

14/03/2021 AVVISO ALLA CITTADINANZA

Messaggio del sindaco 14/03/2021 Informo con dispiacere la cittadinanza che, purtroppo, dopo un periodo di tranquillità, i casi di positività al Covid19 stanno aumentando di giorno in giorno e non è ancora nota la variante di riferimento. La cosa certa, invece, è che il tasso di contagiosità, a differenza dei casi dei mesi scorsi, è molto più elevato e che se il virus “entra in casa” contagia in brevissimo tempo tutta la famiglia. CHIEDO PER QUESTO, A TUTTI VOI, MASSIMA COLLABORAZIONE E SERIO IMPEGNO A NON USCIRE DI CASA SE NON PER IMPELLENTI NECESSITÀ e SEMPRE nel rispetto delle disposizioni emanate dal Governo e dalla Regione Campania, ampiamente divulgati dai media, sui social e sul sito Comunale. Ricordate che rimanere in casa, rispettare le regole ed evitare assembramenti, è l’unica arma che abbiamo per combattere questo terribile Virus.

Informo inoltre i cittadini colpiti dal Virus, ai quali porgo tutta la mia solidarietà, che i volontari della locale Protezione Civile sono a disposizione per il servizio di acquisto e consegna solo di generi alimentari e beni di prima necessità chiamando il numero 338.48.15.227.

Sottolineo infatti che per il fabbisogno di farmaci, come ben noto anche alle farmacie territoriali,la Federfarma e la Croce Rossa Italiana hanno stipulato un protocollo d’intesa in cui si specifica che “i competenti alla consegna dei farmaci a domicilio” sono i volontari della Croce Rossa Italiana, così come comunicato dalla stessa C.R.I. - Comitato di Vairano Patenora - con nota prot. 39/2020U del 26/03/2020: per usufruire del sevizio farmaci a domicilio, è a disposizione pertanto il numero 339.80.87.692, ove un operatore concorderà col richiedente tempi e modalità di consegna. San Pietro Infine 14/03/2021 Il Sindaco Mariano FUOCO

Contagi
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 08/03/2021 more_vert
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 08/03/2021 close

Coronavirus - Aggiornamento Contagi al 08/03/2021

Aggiornamento Contagi al 08/03/2021 12 il numero degli attualmente positivi in paese .
  • 78 Totale Contagiati
  • 10 Fine Isolamento
  • 56 Totale Guariti
  Ricordiamo a tutti, ancora una volta, che il rispetto delle prescrizioni resta fondamentale per la salvaguardia della salute di tutti. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate.

Campania in zona rossa da lunedì 8 Marzo 2021 more_vert
Campania in zona rossa da lunedì 8 Marzo 2021 close

Da lunedì 8 marzo 2021 Campania in zona rossa

Campania in zona rossa: cosa si può e non si può fare [download id="5033"] SPOSTAMENTI – In area rossa sono consentiti esclusivamente i seguenti spostamenti: per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma); il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.  Dal 24 febbraio al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. Rimane valido sempre il divieto di spostamento tra regioni anche di diverso colore, tranne – di nuovo – per comprovate esigenze. Come in tutte le regioni, è sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, tranne che per le seconde case fuori dalla Regione o Provincia autonoma e sono sempre valide le limitazioni agli spostamenti dalle ore 22 alle 5. In caso di controlli, deve sempre essere mostrata o compilata al momento l’autocertificazione. NEGOZI APERTI E QUELLI CHIUSI – Vengono chiusi tutti i negozi al dettaglio, tranne i rivenditori di generi alimentari, le farmacie, le parafarmacie, i tabaccai, le edicole. Sono aperti anche lavanderie, ferramenta, ottici, fiorai, librerie, cartolerie, informatica, negozi di abbigliamento per bambini e di giocattoli, profumerie, pompe funebri, distributori automatici. Per quanto riguarda i centri commerciali, le uniche attività aperte al loro interno sono gli alimentari, le farmacie, le parafarmacie e i tabaccai, mentre tutti gli altri negozi verranno chiusi. I mercati possono vendere solo generi alimentari. Prevista anche la sospensione, in zona rossa, dei servizi dei saloni di barbiere e di parrucchiere. VENDITA CON ASPORTO – Dalle 5.00 alle 22.00 è consentita la vendita con asporto di cibi e bevande, come segue: – dalle 5.00 alle 18.00, senza restrizioni; – dalle 18.00 alle 22.00, è vietata ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili – codice ATECO 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25). CONSEGNA A DOMICILIO – E’ consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. È consentita, senza limiti di orario, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti ivi alloggiati. LO SPORT – Le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali sono sospese, fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza per le attività riabilitative o terapeutiche e per gli allenamenti degli atleti, professionisti e non professionisti, che devono partecipare a competizioni ed eventi riconosciuti di rilevanza nazionale con provvedimento del CONI o del CIP. Allo stesso modo, sono sospese l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso. Vietato lo svolgimento degli sport di contatto. Sono inoltre vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto di carattere amatoriale.
[download id="5033"]

Nuovo Dpcm - le misure previste dal 6 marzo al 6 aprile more_vert
Nuovo Dpcm - le misure previste dal 6 marzo al 6 aprile close

Entra in vigore il nuovo Dpcm le regole per zona: rossa, arancione (rinforzata), gialla e bianca

Entra in vigore il nuovo Dpcm, le regole per zona: rossa, arancione (rinforzata), gialla e bianca

Mario Draghi ha firmato il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19.

Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021.

 ZONA GIALLA

  • SPOSTAMENTI
    • Vietati gli spostamenti dalle 22.00 alle 5.00 del mattino;
    • Vietati gli spostamenti tra Regioni diverse o Province autonome;
    • Restano sempre le eccezioni per motivi di necessità, lavoro o salute. Sono permesse deroghe per ritornare ai luoghi di residenza, domicilio o abitazione.

Spostamenti verso abitazioni private

  • È consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata che si trova nella stessa Regione, tra le 5.00 e le ore 22.00, a un massimo di due persone ulteriori a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono
  • BAR E RISTORANTI
    • Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5.00 fino alle 18.00.
    • Massimo quattro persone per tavolo, a meno che siano tutti conviventi.
    • Dopo le ore 18,00 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico.
    • Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio
    • Fino alle 22.00 resta consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18.
  • SCUOLA
    • È prevista la facoltà, con decisioni dei Presidenti di Regione, di chiudere gli istituti con ricorso alla Dad nei territori dove si raggiunge un’incidenza di 250 casi ogni 100mila abitanti.
  • ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA
    • Consentito lo svolgimento di attività sportiva all’aperto e in forma individuale.
    • Restano aperti i centri sportivi, ma restano chiuse le palestre e le piscine
  • MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA
    • Musei aperti dal lunedì al venerdì a condizione che si garantiscano modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone nel rispetto della distanza di almeno 1 metro.
    • Dal 27 Marzo 2021 musei aperti anche il sabato e i giorni festivi con prenotazione online o telefonica almeno con un giorno di anticipo.
  • TEATRI, CINEMA, SALE DA CONCERTO
    • Dal 27 marzo 2021 gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto possono svolgersi con posti a sedere preassegnati e distanziati.
    • Le attività possono svolgersi a condizione che siano approvati nuovi protocollio linee guida che indichino anche il numero massimo di spettatori per spettacoli all’aperto e per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala.
  • DISCOTECHE E SALE DA BALLO
    • Restano sospese le attività dei centri culturali, centri sociali e centri ricreativi, le attività in sale da ballo e discoteche, all’aperto o al chiuso.
  • TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
    • Nei mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale, con esclusione del trasporto scolastico dedicato, è consentito un coefficiente di riempimento non superiore al 50 per cento.
  • SCI
    • Chiusi gli impianti nei comprensori sciistici. Gli stessi possono essere utilizzati solo da parte di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal CONI e dal CIP per gli allenamenti e le competizioni.
  • CONCORSI E SELEZIONI
    • Sospensione delle prove preselettive e scritte dei concorsi pubblici e privati e di quelle di abilitazione professionale, tranne nei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari o in modalità telematica, e tranne le selezioni per il personale medico.
    • Sono consentite le prove selettive dei concorsi banditi dalle PA nei casi in cui è prevista la partecipazione di un numero di candidati non superiore a 30 per ogni sessione o sede di prova.
  • SALE GIOCHI
    • Sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e taccherie.
  • CONVEGNI, CERIMONIE PUBBLICHE, RIUNIONI
    • Restano sospesi i convegni e gli altri eventi, ad eccezione di quelli che si svolgono con modalità a distanza.
    • Le cerimonie pubbliche si svolgono nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti e in assenza di pubblico.
    • Le riunioni nell’ambito delle pubbliche amministrazioni continuano a svolgersi in modalità a distanza; è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza.
  • LAVORO
    • Confermata la prevalenza dello smart working sia nella pubblica amministrazione che nel settore privato.

 ZONA ARANCIONE

  • SPOSTAMENTI
    • Vietati gli spostamenti dalle 22.00 alle 5.00 del mattino e quelli fuori dal proprio Comune e dalla propria Regione.
    • Restano sempre le eccezioni per motivi di necessità, lavoro o salute.
    • Sono permesse deroghe per ritornare ai luoghi di residenza, domicilio o abitazione.
    • Nei piccoli comuni con massimo 5.000 abitanti sono consentiti spostamenti in un raggio di 30km con divieto di spostamento nei capoluoghi di provincia.Spostamenti verso abitazioni private
    • È consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata che si trova nello stesso Comune, tra le 5.00 e le ore 22.00, a un massimo di due persone ulteriori a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.
  • BAR E RISTORAZIONE
    • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)
    • Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio.
    • Fino alle 22.00 resta consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18.
  • ATTIVITÀ COMMERCIALI AL DETTAGLIO E CENTRI COMMERCIALI
    • Esercizi commerciali tutti aperti, con i consueti orari, nel rispetto dei protocolli e delle misure anti contagio.
    • Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presentiall’interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.
  • SCUOLA
    • È prevista la facoltà, con decisioni dei Presidenti di Regione, di chiudere gli istituti con ricorso alla Dad nei territori dove si raggiunge un’incidenza di 250 casi ogni 100mila abitanti.
  • MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA
    • Sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura ad eccezione delle biblioteche dove i servizi sono offerti su prenotazione e degli archivi.

 ZONA ROSSA

  • SPOSTAMENTI
    • È vietato ogni spostamento, sia nel proprio Comune che verso altri Comuni, ad eccezione degli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
    • Vietati gli spostamenti da una Regione all’altra.
    • È consentito lo spostamento per il rientro nel proprio domicilio, abitazione o residenza.
  • BAR E RISTORANTI
    • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie).
    • Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio.
    • Fino alle 22.00 resta consentita la ristorazione con asporto, con divietodi consumazione sul posto. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 (bar e altri esercizisimili senza cucina) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18.
  • ATTIVITA COMMERCIALI
    • Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, ad eccezione delle attivitàdi vendita di generi alimentari e di prima necessità sia negli esercizi di vicinato sia nelle medie e grandi strutture di vendita, anche ricompresi nei centri commerciali.
    • Chiusi i mercati, ad eccezione delle attività dirette alla vendita di soli generialimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.
    • Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.
  • SERVIZI ALLA PERSONA
    • Sono sospese le attività inerenti servizi alla persona ad eccezione delle lavanderie, tintorie e servizi pompe funebri.
    • Chiusi barbieri e parrucchieri.
  • ATTIVITA’ LAVORATIVA
    • I datori di lavoro pubblici limitano la presenza del personale nei luoghi di lavoro per assicurare esclusivamente le attività che ritengono indifferibilie che richiedono necessariamente tale presenza, anche in ragione della gestione dell’emergenza.
  • SCUOLA
    • Chiusura e didattica a distanza per tutte le scuole di ogni ordine e grado.
  • ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA
    • Sono sospese tutte le competizioni sportive salvo quelle riconosciute di interesse nazionale dal CONI e dal CIP. Sospese le attività nei centri sportivi.
    •  Resta consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all’aperto in forma individuale.
  • MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA
    • Sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura ad eccezione delle bibliotechedove i servizi sono offerti su prenotazione e degli archivi.

ZONA BIANCA

  • Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti.
  • In area “bianca” non si applicano le misure relative alla sospensione o al divieto di esercizio delle attività restrittive ad eccezione della disposizione riguardante le competizioni sportive agonistiche nazionali e i relativi allenamenti. Le attività continuano a svolgersi secondo i protocolli anti contagio.
  • Restano sospesi gli eventi che implichino assembramenti in spazi chiusi o all’aperto, comprese le manifestazioni fieristiche e i congressi e le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

(fonte: aliautonomie.it)