Benvenuto nel sito del Comune di San Pietro Infine - testo di prova descrittivo
  • Campania in zona rossa da lunedì 8 Marzo 2021

    Da lunedì 8 marzo Campania in zona rossa: quasi tutte le attività commerciali, tranne quelle “essenziali”, restano chiuse e ci si sposta solo per motivi di lavoro, salute e emergenza. […]

  • Nuovo Dpcm - le misure previste dal 6 marzo al 6 aprile

    Nuovo DPCM:misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19. Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021. Il provvedimento conferma diverse misure già vigenti e ne introduce di nuove. Info all’interno dell’articolo. […]

  • AVVISO Selezione Commissione Giudicatrice

    Avviso esplorativo per manifestazione di interesse finalizzata alla individuazione di componenti di commissione giudicatrice : info , modalità di partecipazione , termine di presentazione istanze all’interno dell’articolo . […]

  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi al 28/02/2021

    28/02/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: 11 attualmente positivi; 53 guarigioni cliniche; 11 fine isolamento; 75 totale contagiati. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

  • Regione Campania - Sospesa didattica in presenza

    COVID-19, ORDINANZA n. 6/2021 : con decorrenza dal 1 marzo 2021 e fino al 14 marzo 2021 sospensione dell’attività didattica in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole di ogni ordine e grado . […]

  • I primi 100 anni di Pietro Verducci - Buon Compleanno !

    Il Sindaco Mariano Fuoco, in rappresentanza del Comune di San Pietro Infine, con tutta l’Amministrazione comunale, porge , di vero cuore, i migliori auguri di Buon compleanno al nostro conterraneo Pietro Verducci , che oggi, 22 Febbraio 2021 spegne 100 candeline !! […]

  • Un saturimetro per i soggetti più a rischio

    20/02/2021 – Al via la distribuzione di saturimetri per le famiglie con soggetti più a rischio , iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale . “Insieme ai dispositivi di protezione individuale sarà senz’altro un valido strumento per monitorare la nostra salute”.[…]

  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi al 16/02/2021

    16/02/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: 10 attualmente positivi; 50 guarigioni cliniche; 11 fine isolamento; 71 totale contagiati. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

  • Comunicato del Sindaco: Chiarimenti esenzione Imu

    All’interno dell’articolo il chiarimento del Sindaco in merito all’esenzione IMU relativa all’anno 2015 e alle notizie false, fuorvianti e tendenziose che girano sui social . […]

  • Campagna Vaccinale anticovid-19 ultraottantenni

    Comune di San Pietro Infine: Campagna di vaccinazione anticovid-19 riservata agli ultraottantenni . Link per la richiesta all’interno dell’articolo. Si specifica che l’adesione è libera e volontaria […]

  • 27 Gennaio: Giorno della Memoria

    In ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati italiani nei campi nazisti .

  • Covid-19 Nuove disposizioni dal 16/01 al 15/02/2021

    Coronavirus, le nuove regole: dalle visite al divieto di spostamento fra regioni fino al 15 febbraio . Maggiori dettagli all’interno dell’articolo .

  • Chiusura Uffici Comunali - O.S. n.3

    Ordinanza Sindacale n.3 del 14.01.2021 – Ordinata la chiusura degli Uffici Comunali nei giorni 15 e 18 Gennaio 2021 . […]

  • Sospensione didattica in presenza - O.S. n.2

    Ordinanza Sindacale n.2 del 14/01/2021 Ordinata la sospensione di tutte le attività didattiche in presenza per le scuole dell’Infanzia, compreso
    lo svolgimento delle attività in presenza destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, dal 15.01.2021 al 30.01.2021. […]

  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi all' 11/01/2021

    11/01/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: dalla UOPC di zona: 6 nuovo casi positivi; 1 guarigione clinica; 2 fine isolamento. 20 il numero degli attualmente positivi Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

  • Regione Campania - Atto di richiamo

    Covid-19 – Regione Campania: richiamo all’osservanza delle disposizioni di sicurezza per attività commerciali, ristorazione; divieto open day scuola in presenza . Maggiori Info all’interno dell’articolo […].

  • POS E PAGOPA - NUOVI SERVIZI DI PAGAMENTO

    Attivati Pos e PAgoPa , le nuove modalità semplici, sicure e trasparenti, di pagamento elettronico dei i servizi del Comune di San Pietro Infine . Info all’interno dell’articolo […}

  • CHIUSURA AL PUBBLICO UFFICI COMUNALI

    Causa inizio lavori di adeguamento statico e di ristrutturazione ,gli Uffici Comunali saranno chiusi al pubblico dall’ 8 Gennaio al 12 Gennaio; dal giorno 13 gennaio 2021 l’accesso agli uffici avverrà esclusivamente dall’ingresso sito in Via Chiesa . […]

  • Covid-19: le nuove regole in vigore dal 7 gennaio e fino al 15 gennaio 2021

    Nuovo decreto Covid: pronte nuove regole per spostamenti, scuola e vaccini . Info all’interno dell’articolo […]

  • Contagi

    Coronavirus - Aggiornamento contagi al 04/01/2021

    04/01/2021 – Aggiornamento contagi Covid-19: segnalato dalla UOPC di zona:3 guarigioni cliniche – 2 fine isolamento. 17 il numero degli attualmente positivi Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/ UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate […] .

Servizi

Piano Urbanistico Comunale
Albo Pretorio Online
Amministrazione Trasparente
CORONAVIRUS

News

Campania in zona rossa da lunedì 8 Marzo 2021 more_vert
Campania in zona rossa da lunedì 8 Marzo 2021 close

Da lunedì 8 marzo 2021 Campania in zona rossa

Campania in zona rossa: cosa si può e non si può fare [download id="5033"] SPOSTAMENTI – In area rossa sono consentiti esclusivamente i seguenti spostamenti: per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma); il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.  Dal 24 febbraio al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. Rimane valido sempre il divieto di spostamento tra regioni anche di diverso colore, tranne – di nuovo – per comprovate esigenze. Come in tutte le regioni, è sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, tranne che per le seconde case fuori dalla Regione o Provincia autonoma e sono sempre valide le limitazioni agli spostamenti dalle ore 22 alle 5. In caso di controlli, deve sempre essere mostrata o compilata al momento l’autocertificazione. NEGOZI APERTI E QUELLI CHIUSI – Vengono chiusi tutti i negozi al dettaglio, tranne i rivenditori di generi alimentari, le farmacie, le parafarmacie, i tabaccai, le edicole. Sono aperti anche lavanderie, ferramenta, ottici, fiorai, librerie, cartolerie, informatica, negozi di abbigliamento per bambini e di giocattoli, profumerie, pompe funebri, distributori automatici. Per quanto riguarda i centri commerciali, le uniche attività aperte al loro interno sono gli alimentari, le farmacie, le parafarmacie e i tabaccai, mentre tutti gli altri negozi verranno chiusi. I mercati possono vendere solo generi alimentari. Prevista anche la sospensione, in zona rossa, dei servizi dei saloni di barbiere e di parrucchiere. VENDITA CON ASPORTO – Dalle 5.00 alle 22.00 è consentita la vendita con asporto di cibi e bevande, come segue: – dalle 5.00 alle 18.00, senza restrizioni; – dalle 18.00 alle 22.00, è vietata ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili – codice ATECO 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25). CONSEGNA A DOMICILIO – E’ consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. È consentita, senza limiti di orario, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti ivi alloggiati. LO SPORT – Le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali sono sospese, fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza per le attività riabilitative o terapeutiche e per gli allenamenti degli atleti, professionisti e non professionisti, che devono partecipare a competizioni ed eventi riconosciuti di rilevanza nazionale con provvedimento del CONI o del CIP. Allo stesso modo, sono sospese l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso. Vietato lo svolgimento degli sport di contatto. Sono inoltre vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto di carattere amatoriale.
[download id="5033"]

Nuovo Dpcm - le misure previste dal 6 marzo al 6 aprile more_vert
Nuovo Dpcm - le misure previste dal 6 marzo al 6 aprile close

Entra in vigore il nuovo Dpcm le regole per zona: rossa, arancione (rinforzata), gialla e bianca

Entra in vigore il nuovo Dpcm, le regole per zona: rossa, arancione (rinforzata), gialla e bianca

Mario Draghi ha firmato il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19.

Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021.

 ZONA GIALLA

  • SPOSTAMENTI
    • Vietati gli spostamenti dalle 22.00 alle 5.00 del mattino;
    • Vietati gli spostamenti tra Regioni diverse o Province autonome;
    • Restano sempre le eccezioni per motivi di necessità, lavoro o salute. Sono permesse deroghe per ritornare ai luoghi di residenza, domicilio o abitazione.

Spostamenti verso abitazioni private

  • È consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata che si trova nella stessa Regione, tra le 5.00 e le ore 22.00, a un massimo di due persone ulteriori a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono
  • BAR E RISTORANTI
    • Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5.00 fino alle 18.00.
    • Massimo quattro persone per tavolo, a meno che siano tutti conviventi.
    • Dopo le ore 18,00 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico.
    • Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio
    • Fino alle 22.00 resta consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18.
  • SCUOLA
    • È prevista la facoltà, con decisioni dei Presidenti di Regione, di chiudere gli istituti con ricorso alla Dad nei territori dove si raggiunge un’incidenza di 250 casi ogni 100mila abitanti.
  • ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA
    • Consentito lo svolgimento di attività sportiva all’aperto e in forma individuale.
    • Restano aperti i centri sportivi, ma restano chiuse le palestre e le piscine
  • MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA
    • Musei aperti dal lunedì al venerdì a condizione che si garantiscano modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti di persone nel rispetto della distanza di almeno 1 metro.
    • Dal 27 Marzo 2021 musei aperti anche il sabato e i giorni festivi con prenotazione online o telefonica almeno con un giorno di anticipo.
  • TEATRI, CINEMA, SALE DA CONCERTO
    • Dal 27 marzo 2021 gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto possono svolgersi con posti a sedere preassegnati e distanziati.
    • Le attività possono svolgersi a condizione che siano approvati nuovi protocollio linee guida che indichino anche il numero massimo di spettatori per spettacoli all’aperto e per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala.
  • DISCOTECHE E SALE DA BALLO
    • Restano sospese le attività dei centri culturali, centri sociali e centri ricreativi, le attività in sale da ballo e discoteche, all’aperto o al chiuso.
  • TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
    • Nei mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale, con esclusione del trasporto scolastico dedicato, è consentito un coefficiente di riempimento non superiore al 50 per cento.
  • SCI
    • Chiusi gli impianti nei comprensori sciistici. Gli stessi possono essere utilizzati solo da parte di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal CONI e dal CIP per gli allenamenti e le competizioni.
  • CONCORSI E SELEZIONI
    • Sospensione delle prove preselettive e scritte dei concorsi pubblici e privati e di quelle di abilitazione professionale, tranne nei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari o in modalità telematica, e tranne le selezioni per il personale medico.
    • Sono consentite le prove selettive dei concorsi banditi dalle PA nei casi in cui è prevista la partecipazione di un numero di candidati non superiore a 30 per ogni sessione o sede di prova.
  • SALE GIOCHI
    • Sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e taccherie.
  • CONVEGNI, CERIMONIE PUBBLICHE, RIUNIONI
    • Restano sospesi i convegni e gli altri eventi, ad eccezione di quelli che si svolgono con modalità a distanza.
    • Le cerimonie pubbliche si svolgono nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti e in assenza di pubblico.
    • Le riunioni nell’ambito delle pubbliche amministrazioni continuano a svolgersi in modalità a distanza; è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza.
  • LAVORO
    • Confermata la prevalenza dello smart working sia nella pubblica amministrazione che nel settore privato.

 ZONA ARANCIONE

  • SPOSTAMENTI
    • Vietati gli spostamenti dalle 22.00 alle 5.00 del mattino e quelli fuori dal proprio Comune e dalla propria Regione.
    • Restano sempre le eccezioni per motivi di necessità, lavoro o salute.
    • Sono permesse deroghe per ritornare ai luoghi di residenza, domicilio o abitazione.
    • Nei piccoli comuni con massimo 5.000 abitanti sono consentiti spostamenti in un raggio di 30km con divieto di spostamento nei capoluoghi di provincia.Spostamenti verso abitazioni private
    • È consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata che si trova nello stesso Comune, tra le 5.00 e le ore 22.00, a un massimo di due persone ulteriori a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.
  • BAR E RISTORAZIONE
    • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)
    • Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio.
    • Fino alle 22.00 resta consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18.
  • ATTIVITÀ COMMERCIALI AL DETTAGLIO E CENTRI COMMERCIALI
    • Esercizi commerciali tutti aperti, con i consueti orari, nel rispetto dei protocolli e delle misure anti contagio.
    • Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presentiall’interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.
  • SCUOLA
    • È prevista la facoltà, con decisioni dei Presidenti di Regione, di chiudere gli istituti con ricorso alla Dad nei territori dove si raggiunge un’incidenza di 250 casi ogni 100mila abitanti.
  • MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA
    • Sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura ad eccezione delle biblioteche dove i servizi sono offerti su prenotazione e degli archivi.

 ZONA ROSSA

  • SPOSTAMENTI
    • È vietato ogni spostamento, sia nel proprio Comune che verso altri Comuni, ad eccezione degli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
    • Vietati gli spostamenti da una Regione all’altra.
    • È consentito lo spostamento per il rientro nel proprio domicilio, abitazione o residenza.
  • BAR E RISTORANTI
    • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie).
    • Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio.
    • Fino alle 22.00 resta consentita la ristorazione con asporto, con divietodi consumazione sul posto. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 (bar e altri esercizisimili senza cucina) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18.
  • ATTIVITA COMMERCIALI
    • Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, ad eccezione delle attivitàdi vendita di generi alimentari e di prima necessità sia negli esercizi di vicinato sia nelle medie e grandi strutture di vendita, anche ricompresi nei centri commerciali.
    • Chiusi i mercati, ad eccezione delle attività dirette alla vendita di soli generialimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.
    • Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.
  • SERVIZI ALLA PERSONA
    • Sono sospese le attività inerenti servizi alla persona ad eccezione delle lavanderie, tintorie e servizi pompe funebri.
    • Chiusi barbieri e parrucchieri.
  • ATTIVITA’ LAVORATIVA
    • I datori di lavoro pubblici limitano la presenza del personale nei luoghi di lavoro per assicurare esclusivamente le attività che ritengono indifferibilie che richiedono necessariamente tale presenza, anche in ragione della gestione dell’emergenza.
  • SCUOLA
    • Chiusura e didattica a distanza per tutte le scuole di ogni ordine e grado.
  • ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA
    • Sono sospese tutte le competizioni sportive salvo quelle riconosciute di interesse nazionale dal CONI e dal CIP. Sospese le attività nei centri sportivi.
    •  Resta consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all’aperto in forma individuale.
  • MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA
    • Sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura ad eccezione delle bibliotechedove i servizi sono offerti su prenotazione e degli archivi.

ZONA BIANCA

  • Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti.
  • In area “bianca” non si applicano le misure relative alla sospensione o al divieto di esercizio delle attività restrittive ad eccezione della disposizione riguardante le competizioni sportive agonistiche nazionali e i relativi allenamenti. Le attività continuano a svolgersi secondo i protocolli anti contagio.
  • Restano sospesi gli eventi che implichino assembramenti in spazi chiusi o all’aperto, comprese le manifestazioni fieristiche e i congressi e le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

(fonte: aliautonomie.it)

AVVISO Selezione Commissione Giudicatrice more_vert
AVVISO Selezione Commissione Giudicatrice close

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALLA INDIVIDUAZIONE DI COMPONENTI DI COMMISSIONE GIUDICATRICE

Selezione commissione giudicatrice Per l’individuazione dei componenti di due Commissioni di gara, e precisamente per:
  • Gara 1) - Affidamento dei Servizi tecnici di ingegneria e architettura per l’“Intervento di SISTEMAZIONE  IDRAULICA E RIDUZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO DELL’ ABITATO DI SAN PIETRO INFINE – VALLONE DELLA STRETTA E STRADE DI SERVIZIO” –CUP: C52H18000200001 -CIG: 86253296A8 Gara interamente telematica ai sensi dell’articolo 58 del D.lgs. 50/2016 con aggiudicazione secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per l’Amministrazione Comunale ai sensi dell’articolo 95, comma 3, lett. b), del D.lgs. n. 50/2016.
  • Gara 2) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SAN PIETRO INFINE E TRASPORTO DEGLI STESSI PRESSO GLI IMPIANTI FINALI DI TRATTAMENTO / SMALTIMENTO PER ANNI TRE CIG: 8517713F1D Gara interamente telematica, ai sensi dell’articolo 58 del D.lgs. 50/2016, con aggiudicazione secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per l’Amministrazione Comunale ai sensi dell’articolo 95, comma 6, del D.lgs. n. 50/2016.
Il presente avviso è finalizzato alla individuazione di commissari per n. 2 (due) Commissioni giudicatrici, una per ogni affidamento indicato in oggetto. Ogni commissione sarà costituita da tre componenti da individuarsi come di seguito specificato. Le Commissioni saranno costituite sulla base di un unico elenco, in particolare si procederà a selezionare i nominativi per la gara relativa ai all’affidamento dei Servizi tecnici di ingegneria e architettura con CIG: 86253296A8. Successivamente tra i nominativi rimasti saranno selezionati i componenti della commissione per la gara relativa all’affidamento dei servizi con CIG: 8517713F1D. DURATA E MODALITA' DI ESPLETAMENTO DELL'INCARICO Si prevede un impegno minimo di una giornata a settimana (martedì e/o giovedì pomeriggio preferibilmente). In ogni caso la Commissione dovrà definire con il RUP un programma di sedute - riservate e pubbliche – che consenta di pervenire alla chiusura dei lavori entro 15 (quindici) giorni, naturali e consecutivi, dalla data di insediamento per motivi di urgenza, nell’ l’individuazione definitiva del contraente. Le sedute della Commissione si terranno presso la sede del Comune di San Pietro Infine (CE), oppure in videoconferenza, secondo le disponibilità dei compenti la commissione. CARATTERISTICHE GENERALI I candidati che saranno scelti per l'incarico di componente della commissione giudicatrice per l'affidamento dei servizi e dei lavori di che trattasi, dovranno: prendere visione delle caratteristiche dell'affidamento contenute negli atti di gara e relativi allegati; valutare le offerte tecniche presentate dai concorrenti sulla scorta degli elementi di valutazione contenuti nei documenti di gara tenendo presente che il criterio di aggiudicazione è quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa. L'incarico di componente della commissione giudicatrice decorrerà dalla data del provvedimento di nomina fino alla conclusione del procedimento di gara che coinciderà con la formulazione della graduatoria finale. Il numero delle sedute sarà correlato al numero di offerte ed alle tempistiche di valutazione delle offerte tecniche presentate dai concorrenti . SOGGETTI AMMESSI ALLA SELEZIONE Sono ammessi a partecipare esperti aventi i seguenti requisiti: Requisiti di ordine professionale a) possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'Unione Europea; b) godimento dei diritti civili e politici; c) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che comportino la perdita o la sospensione della capacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione; d) non essere componente dei consigli di amministrazione delle società partecipate dall’Ente e non aver ricoperto tale incarico nei tre anni precedenti la designazione; e) non essere titolari, amministratori o dipendenti con potere di rappresentanza, o soci di imprese, società, enti o istituti concessionari del Comune di San Pietro Infine (CE); f) non essere parte di procedimenti amministrativi comunali non ancora conclusi e non avere lite pendente con il Comune; g) non ricoprire cariche negli Organi Comunali o in Organi di Società o di Enti partecipati dal Comune; h) non essersi resi colpevoli di negligenze, ritardi o inadempimenti, regolarmente contestati, durante lo svolgimento di precedenti incarichi conferiti dal Comune o da altri Soggetti Pubblici; i) non essere stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo Il del libro secondo del Codice Penale. Requisiti di ordine generale A. essere dipendente presso un’amministrazione pubblica, in posizione apicale o funzionario del Settore Tecnico; B. possedere adeguato titolo di studio, con iscrizione all’Albo/Ordine professionale da almeno 5 anni, e con comprovata esperienza nel campo della programmazione e gestione di OO.PP., progettazione, direzione lavori. C. comprovata esperienza in merito alla partecipazione alle Commissioni di gare. Quanto sopra è da comprovare mediante dettagliato curriculum. Gli ambiti di competenza e/o esperienza professionale sopra descritti dovranno risultare con indicazione completa e precisa dei committenti pubblici o privati, per verifiche di legge. E’ richiesta autorizzazione dell’Amministrazione di appartenenza (si puo’ acquisire anche contestualmente alla nomina). DOMANDA DI PARTECIPAZIONE, TERMINE DI PRESENTAZIONE Per dare la propria disponibilità ad accettare l’eventuale incarico di componente della Commissione giudicatrice dovrà essere inviata la documentazione richiesta alla casella P.E.C. dell’Ente: prot.sanpietroinfine@asmepec.it entro e non oltre le ore 12:00 del giorno martedì 9 marzo 2021 Il termine previsto è perentorio e non saranno prese in considerazione domande pervenute, anche a mezzo posta oltre tale termine. Nell’oggetto dovrà essere specificato: "MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI COMPONENTE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE relativa all’affidamento dei Servizi tecnici di ingegneria e architettura -CIG: 86253296A8- e all’affidamento dei servizi con CIG: 8517713F1D - La domanda dovrà essere corredata dalla seguente documentazione, sottoscritta mediante firma digitale: - Domanda di partecipazione e dichiarazione di assenza di cause di incompatibilità e di astensione (allegato A); - Curriculum vitae, debitamente sottoscritto; - Fotocopia di un documento di identità valido.
Allegati: [download id="5020"]  (pdf    301 kb) [download id="5023"]  (docx  23kb)

Contagi
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 28/02/2021 more_vert
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 28/02/2021 close

Coronavirus - Aggiornamento Contagi al 28/02/2021

Aggiornamento Contagi al 28/02/2021 11 il numero degli attualmente positivi in paese .
  • 75 Totale Contagiati
  • 11 Fine Isolamento
  • 53 Totale Guariti
  Ricordiamo a tutti, ancora una volta, che il rispetto delle prescrizioni resta fondamentale per la salvaguardia della salute di tutti. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate.

Regione Campania - Sospesa didattica in presenza more_vert
Regione Campania - Sospesa didattica in presenza close

COVID-19, ORDINANZA n. 6 del 27 FEBBRAIO 2021

Sospesa didattica in presenza

Sospesa didattica in presenza a decorrere dal 1 marzo 2021 al 14 marzo 2021 Firmata dal Presidente Vincenzo De Luca l'Ordinanza n. 6 contenente "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Disposizioni urgenti relative alle attività didattiche" Fatta salva la sopravvenienza di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione del contesto epidemiologico, con riferimento all’intero territorio della regione Campania:
  • con decorrenza dal 1 marzo 2021 e fino al 14 marzo 2021:
    • è sospesa l’attività didattica in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e deiservizi per l’infanzia (sistema integrato 0-6 anni) nonché delle scuole di ogni ordine egrado, nonché delle Università;
    • restano comunque consentite in presenza le attività destinate agli alunni con bisognieducativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione, da parte dell’Istitutoscolastico, delle specifiche condizioni di contesto e in ogni caso garantendo ilcollegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica a distanza

[download id="5013"]

I primi 100 anni di Pietro Verducci - Buon Compleanno ! more_vert
I primi 100 anni di Pietro Verducci - Buon Compleanno ! close

I primi 100 anni di Pietro Verducci

Buon Compleanno !

100 anni !

"Oggi, 22 febbraio 2021, ricorre il  centesimo anno di vita di Pietro Verducci, nostro concittadino; vita trascorsa indenne, attraverso l'evoluzione di 2 millenni e a cavallo di due secoli, un conflitto bellico mondiale e, per ultimo, una pandemia. Malgrado ci divida una distanza oceanica e le circostanze non consentano di poterlo fare di persona, sono comunque onorato di poter rappresentare l'intera comunità Sanpietrese nel formulare i più sinceri auguri al nostro "centenario" e gioire con i familiari stringendomi a loro, insieme ai miei amministratori, in un grande abbraccio virtuale. In qualità di rappresentante di tutta la comunità Sanpietrese, e con non poca emozione, desidero esprimere le più vive felicitazioni e gli auguri più affettuosi a Pietro per il raggiungimento del traguardo dei 100 anni, un secolo di vita, con il vivo auspicio che continui ad essere ancora a lungo luce di speranza per la sua famiglia e memoria viva per le nuove generazioni. Un augurio affettuoso e sincero desidero rivolgerlo anche alla sua famiglia, ai suoi due figli Benedetto e Luigi, ai suoi due nipoti David e Mattew ed in fine alla sua ultima nipotina Valentina. Poiché per tutti noi era doveroso sottolineare l'importanza di quanto sia preziosa per la nostra comunità poter contare sulla saggezza e la memoria degli anziani, a ricordo di questo momento straordinario, abbiamo pensato di far realizzare una Targa ricordo che provvederemo ad inviare presso la sua residenza in Montreal. Auguri da tutti noi !"

"La saggezza degli anziani è per una comunità il bene più prezioso"

Il Sindaco Mariano Fuoco

Un saturimetro per i soggetti più a rischio more_vert
Un saturimetro per i soggetti più a rischio close

20/02/2021 Comune di San Pietro Infine Al via la distribuzione di saturimetri alle famiglie con soggetti a rischio

Un saturimetro per i soggetti più a rischio. Distribuzione a cura della Protezione Civile che ringraziamo per la collaborazione e la disponibilità . Considerato l’evolversi della situazione epidemiologica e le conseguenti ripercussioni sul tessuto sociale ed economico, il Sindaco Mariano Fuoco e l'Amministrazione Comunale hanno ritenuto opportuno e utile donare e mettere a disposizione delle famiglie con soggetti a rischio (over 75), un saturimetro. Insieme ai dispositivi di protezione individuale sarà senz'altro un valido strumento per monitorare la nostra salute. Il saturimetro è fondamentale  e  molto semplice da usare . Permette di valutare il grado di saturazione dell'ossigeno nel sangue e, contemporaneamente , consente di misurare la frequenza cardiaca del soggetto. Averlo in casa aiuta a rilevare per tempo eventuali compromissioni a livello polmonare, anche in assenza di sintomi, e quindi agire tempestivamente.

Abbiamo creduto fortemente in questa iniziativa e con la “scelta” di destinare questo utile strumento a tutte le persone più fragili ed a rischio contagio, abbiamo voluto mostrare loro sensibilità e vicinanza e soprattutto aiutarli a sentirsi più tranquilli. un piccolo dono che può valere tanto! Il Sindaco Mariano Fuoco

Contagi
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 16/02/2021 more_vert
Coronavirus - Aggiornamento contagi al 16/02/2021 close

Coronavirus - Aggiornamento Contagi al 16/02/2021

Aggiornamento Contagi al 16/02/2021 10 il numero degli attualmente positivi in paese .
  • 71 Totale Contagiati
  • 11 Fine Isolamento
  • 50 Totale Guariti
  Ricordiamo a tutti, ancora una volta, che il rispetto delle prescrizioni resta fondamentale per la salvaguardia della salute di tutti. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate.

Comunicato del Sindaco: Chiarimenti esenzione Imu more_vert
Comunicato del Sindaco: Chiarimenti esenzione Imu close

COMUNICATO DEL SINDACO ESENZIONE IMU 2015

Chiarimenti su Esenzione IMU Gira sui social, in particolare su Facebook, una notizia falsa, fuorviante e tendenziosa mirata a mettere in cattiva luce l'operato di questa Amministrazione ! Chiariamo: la Circolare del 1993 n. 9 del Ministero delle Finanze, a cui si fa riferimento sui social, è stata superata dal decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 4 recante “Misure urgenti in materia di esenzione IMU”, convertito in legge 24 marzo 2015 n. 34 . Il Decreto stabiliva che, a decorrere dall’anno 2015, l’esenzione dall’imposta municipale propria (IMU) si applicasse:
  • ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, ubicati nei comuni classificati totalmente montani di cui all’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat;
  • ai terreni agricoli, nonché a quell i non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all'articolo 1 del decreto legislativo n. 99 del 2004, iscritti nella previdenza agricola , ubicati nei Comuni classificati parzialmente montani di cui allo stesso elenco Istat;
Il Comune di San Pietro Infine, secondo l’ISTAT, è parzialmente montano e pertanto l’esenzione spettava SOLO ai C.D. e I.A.P. . L’IMU sui terreni agricoli, secondo quanto dettato dalla legge 24 marzo 2015 n. 34 è stato applicata solo per gli anni 2014 e 2015.
L'Imposta Municipale propria per i terreni agricoli è stata oggetto negli ultimi anni di continue variazioni normative. Con la Legge di Stabilità 2016 si è arrivati ad una soluzione definitiva. A decorrere dall'anno 2016 sono esenti da IMU i terreni agricoli nei comuni presenti nella Circolare del Ministero delle finanze n.9 del 14 giugno 1993 pubblicata nel supplemento ordinario n. 53 alla Gazzetta Ufficiale n. 141 del 18 giugno 1993 . In pratica dal 2016 è stata ripristinata la precedente classificazione dei terreni montani secondo la Circolare 9/1993 già utilizzata fino al 2013 (e abbandonata nel 2014 e 2015). [download id="4986"]

Campagna Vaccinale anticovid-19 ultraottantenni more_vert
Campagna Vaccinale anticovid-19 ultraottantenni close

Campagna di vaccinazione anticovid-19 riservata agli ultraottantenni

Campagna vaccinale Anticovid-19 riservata agli ultraottantenni
Clicca qui per per la manifestazione di interesse alla vaccinazione anticovid-19 delle figure appartenenti alle categorie individuate come prioritariamente destinatarie dell’offerta vaccinale. Si specifica che l’adesione è libera e volontaria. Ai soggetti aderenti sarà inviato tramite e-mail il consenso informato da restituire al medico prima della somministrazione del vaccino.

27 Gennaio: Giorno della Memoria more_vert
27 Gennaio: Giorno della Memoria close

  «La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria“, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati».

Covid-19 Nuove disposizioni dal 16/01 al 15/02/2021 more_vert
Covid-19 Nuove disposizioni dal 16/01 al 15/02/2021 close

CORONAVIRUS LE NUOVE REGOLE 16 Gennaio - 15 Febbraio 2021

Covid-19 nuove disposizioni in vigore dal 16/01/2021 al 15/02/2021 (Prorogato lo stato di emergenza fino al 30 Aprile ) SPOSTAMENTI
  • vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute;
  • sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione;
  • consentiti gli spostamenti dai Comuni con una popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri. esclusi gli spostamenti verso i capoluoghi di provincia;
  • visite a parenti e amici: consentito, una volta al giorno, lo spostamento verso una sola abitazione privata tra le 5.00 e le 22.00 nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle già conviventi, oltre ai minori di 14 anni e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi;
  • resta il coprifuoco dalle 22.00 alle 05.00 in tutto il Paese;
  USO MASCHERINE
  • resta l’obbligo di tenere le mascherine al chiuso e all’aperto quando non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale;
NEGOZI, BAR, RISTORANTI
  • zone rosse
    • negozi chiusi, bar e ristoranti chiusi con possibilità di consegne a domicilio e asporto
  • zone arancioni
    • negozi chiusi, bar e ristoranti chiusi con possibilità di consegne a domicilio e asporto
  • zone gialle
    • negozi aperti, bar e ristoranti aperti fino alle 18, poi con asporto – non per bar – e consegne a domicilio
  • divieto di asporto nei bar oltre le ore 18;
CINEMA E TEATRI
  • restano chiusi cinema, teatri e sale da concerto ;
  • riaprono i musei nelle regioni gialle con ingressi contingentati e con il rispetto delle linee guida già in vigore prima della chiusura (misurazione temperatura, sanificazione costante locali, uso disinfettanti per le mani);
PALESTRE E PISCINE
  • restano chiuse le palestre e le piscine;
  • restano chiusi gli impianti sciistici fino al 15 febbraio 2021;
CONGRESSI E FIERE
  • vietati eventi pubblici e congressi;
  • restano ancora vietati ricevimenti e banchetti, feste nei locali pubblici e nei luoghi privati;
SCUOLA
  • dal 18 gennaio 2021 ricomincia la didattica in presenza al 50% e fino a un massimo del 75% per le scuole superiori ;
CONCORSI PUBBLICI
  • dal 15 febbraio 2021 consentite le prove selettive dei concorsi banditi dalle pubbliche amministrazioni nei casi in cui è prevista la partecipazione di un numero di candidati non superiore a 30 per ogni sessione di prova o sede

Allegati: [download id="4967"] [download id="4964"]  

Chiusura Uffici Comunali - O.S. n.3 more_vert
Chiusura Uffici Comunali - O.S. n.3 close

Ordinanza Sindacale n.3 14.01.2021

Chiusura Uffici Comunali

Considerato che presso la sede comunale sita in Piazza Risorgimento sono iniziati i lavori di adeguamento statico e ristrutturazione e che per effettuare i suddetti lavori si è reso necessario trasferire gli uffici e pertanto sono necessari lavori di adeguamento si  dispone
  • la chiusura degli Uffici Comunali nei giorni 15 e 18 gennaio 2021;
  • il lavoro dei dipendenti  in modalità smart working ;

Allegati: [download id="4959"]  

Sospensione didattica in presenza - O.S. n.2 more_vert
Sospensione didattica in presenza - O.S. n.2 close

ORDINANZA SINDACALE n.2 14.01.2021

Sospensione didattica in presenza della scuola dell'Infanzia sul territorio comunale dal 15 gennaio 2021 fino al 30 gennaio 2021.

In considerazione della nota prot. N 32223/UOPC 1429 del 14.01.2021 del dipartimento di prevenzione U.O.P.C. di Mignano Monte Lungo con la quale veniva notificata la positività di un operatore scolastico sottoposto a tampone antigienico e tenuto conto dell’esigenza di contenere l’eventuale diffusione del contagio che potrebbe derivare dall’aumento delle situazioni di rischio,  a garanzia della sicurezza pubblica e dell’incolumità dei cittadini, con particolare riguardo ai minori costituenti la popolazione scolastica, si ordina la sospensione delle attività didattiche in presenza per la scuola dell’infanzia, insistenti sul territorio comunale compreso lo svolgimento delle attività in presenza destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, dall’ 15.01.2021 al 30.01.2021
Allegati: [download id="4953"]          

Contagi
Coronavirus - Aggiornamento contagi all' 11/01/2021 more_vert
Coronavirus - Aggiornamento contagi all' 11/01/2021 close

Coronavirus - Aggiornamento Contagi  all' 11/01/2021

Segnalato dalla UOPC di Zona
  • 6 nuovi casi positivi
  • 1 guarigione clinica
  • 2 fine isolamento
20 il numero degli attualmente positivi in paese .
  • 62 Totale Contagiati
  • 10  Fine Isolamento
  • 32 Totale Guariti
 

[table id=14 /]

Ricordiamo a tutti, ancora una volta, che il rispetto delle prescrizioni resta fondamentale per la salvaguardia della salute di tutti. Si precisa che le presenti comunicazioni vengono date all’atto delle notifiche formali all’Ente da parte dell’ASL/UOPC di zona, e che le stesse, dato l’evolversi della situazione epidemiologica, non sono sempre immediate.

Regione Campania - Atto di richiamo more_vert
Regione Campania - Atto di richiamo close

COVID-19 RICHIAMO ALL’OSSERVANZA DISPOSIZIONI DI SICUREZZA PER ATTIVITÀ COMMERCIALI, RISTORAZIONE, DIVIETO OPEN DAY SCUOLA IN PRESENZA

Atto di richiamo del 10/01/2021

lI Presidente Vincenzo De Luca ha firmato un richiamo all’osservanza delle disposizioni di sicurezza vigenti per l’esercizio delle attività commerciali e di ristorazione e all’osservanza del divieto di svolgimento di eventi in presenza, con particolare riferimento agli “Open day” nelle scuole. In sintesi:
  • è fatto obbligo, per tutti gli esercizi commerciali, di esporre all’esterno del locale in maniera visibile il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente, sulla base dei vigenti protocolli di settore e Linee guida, e di rispettare detto numero massimo;
  • il consumo ai tavoli è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi;
  • per pub, trattorie, pizzerie, vinerie, è fatto obbligo, tra l’altro:
    • a) di indentificare almeno un soggetto per tavolo o per gruppo di avventori attraverso la rilevazione e conservazione dei dati di idoneo documento di identità;
    • b) di rilevare la temperatura corporea all’ingresso, impedendo l’accesso in caso di temperatura uguale o superiore a 37,5 °C
    • che lo stesso Protocollo prevede, inoltre, “che il cliente potrà togliere la mascherina solo quando seduto al tavolo. In qualunque altra condizione di presenza nel locale dovrà indossare la mascherina”;
  • gli Open day negli Istituti scolastici sono consentiti esclusivamente in modalità “a distanza” (on line).

Allegato [download id="4943"]

POS E PAGOPA - NUOVI SERVIZI DI PAGAMENTO more_vert
POS E PAGOPA - NUOVI SERVIZI DI PAGAMENTO close

POS e PAGOPA

Nuove modalità di pagamento elettronico per i servizi del Comune di San Pietro Infine

  Nuovi Servizi di pagamento Pos e PagoPa Presso gli sportelli al pubblico degli uffici del Comune di San Pietro Infine , è stato attivo il servizio di pagamento tramite P.O.S. Il cittadino che vuole usufruire di uno dei servizi comunali che prevedono un pagamento, come diritti di segreteria, Carta d’Identità Elettronica, Tosap … oppure le utenze di acqua e rifiuti, può effettuare il pagamento direttamente mediante il pos (con carte di credito o bancomat),   senza usare i contanti, recarsi in tesoreria o fare file agli sportelli postali o bancari, accorciando quindi i tempi e rendendo il servizio immediato, fluido . E' inoltre attivo il Servizio, denominato "pagoPA",  integrato con il Nodo nazionale dei pagamenti-SPC  (Sistema Pubblico di Connettività) . PagoPA è un sistema di pagamenti elettronici realizzato da pagoPA SpA per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione, in attuazione dell'art. 5 del CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale) che stabilisce che le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad accettare pagamenti in formato elettronico a prescindere dall’importo.
PagoPa > Servizi ai cittadini

CHIUSURA AL PUBBLICO UFFICI COMUNALI more_vert
CHIUSURA AL PUBBLICO UFFICI COMUNALI close

CHIUSURA AL PUBBLICO UFFICI COMUNALI DALL' 8 GENNAIO AL 12 GENNAIO Ordinanza Sindacale n.1

Chiusura al pubblico uffici comunali Considerato l'inizio  dei lavori di adeguamento statico e di ristrutturazione della Sede Comunale  sita in Piazza Risorgimento , il Sindaco ordina
  • la chiusura al pubblico degli Uffici Comunali dall' 8 al 12 gennaio 2021, con le seguenti eccezioni: servizi essenziali e non differibili;
  • che l’accesso all’edificio predetto è consentito al solo personale incaricato per l’esecuzione dei lavori di che trattasi, ai dipendenti ed amministratori Comunali;
  • di trasferire gli uffici per lo stretto tempo necessario ai lavori presso la struttura comunale identificata come ampliamento;
  • che dal giorno 13 gennaio 2021 l’accesso agli uffici comunali avverrà esclusivamente dall’ingresso sito in Via Chiesa ;

 

Covid-19: le nuove regole in vigore dal 7 gennaio e fino al 15 gennaio 2021 more_vert
Covid-19: le nuove regole in vigore dal 7 gennaio e fino al 15 gennaio 2021 close

Covid-19

Le nuove regole in vigore dal 7 gennaio e fino al 15 gennaio 2021

  E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto-legge 5 gennaio 2021, n. 1,  (in allegato) recante "Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19" SPOSTAMENTI
  • per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, su tutto il territorio nazionale: vietato di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che:
    • per comprovate esigenze lavorative,
    • situazioni di necessità o
    • motivi di salute
    • è comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma;
  • nei giorni 9 e 10 gennaio 2021,  su tutto il territorio nazionale: applicazione delle misure previste per la cosiddetta “zona arancione” (articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020).
    • consentiti comunque, negli stessi giorni, gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia;
  • dal 7 al 15 gennaio, nei territori inseriti nella cosiddetta “zona rossa”: possibilità di spostarsi, una sola volta al giorno, in un massimo di due persone, verso una sola abitazione privata del proprio comune.
    • Alla persona o alle due persone che si spostano potranno accompagnarsi i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con queste persone convivono.
  • per tutto il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, resta valida l’applicazione delle altre misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 e dalle successive ordinanze. Vengono rivisti i criteri per l’individuazione degli scenari di rischio sulla base dei quali saranno applicate le misure previste per le zone “arancioni” e “rosse”.
Rimane ferma, per l’intero il periodo ricompreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, l’applicazione delle ulteriori misure previste dal DPCM 3 dicembre 2020 e dalle successive ordinanze.   SCUOLE SUPERIORI Nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado l’attività didattica riprenderà in presenza, per il 50 per cento degli studenti, a decorrere dall’11 gennaio 2021. CONESENO ALLA SOMMINISTRAZIONE DEL VACCINO CONTRO IL CONTAGIO DA COVID-19 Nella finalità di attuare il piano di somministrazione del vaccino contro il contagio da COVID-19, (art. 1, c. 457, L. 30 dicembre 2020, n. 178), vengono previste specifiche procedure per l’espressione del consenso alla somministrazione del trattamento, per gli ospiti di residenze sanitarie assistite (ovvero altre strutture analoghe), che siano privi di tutore, curatore o amministratore di sostegno e che non risultino in condizione di poter esprimere un consenso libero e consapevole alla somministrazione del vaccino. Al momento non è intenzione del Governo disporre l'obbligatorietà della vaccinazione. Nel corso della campagna sarà valutato il tasso di adesione dei cittadini.
Allegati [download id="4910"]

Raccolta Rifiuti - Modifica calendario Gennaio 2021 more_vert
Raccolta Rifiuti - Modifica calendario Gennaio 2021 close

Servizio Raccolta Rifiuti Modifica calendario

Si informano gli utenti che, in occasione delle festività , la raccolta della plastica prevista per il giorno 06/01/2021 verrà posticipata  al giorno 08/01/2021 in sostituzione della raccolta carta